Condividi:

In occasione della festività di San Gaetano a Campogrande, frazione di Tripi, il Comune promuove una tre giorni di ospitalità diffusa mettendo al centro attività ludiche e ricreative all’insegna dello sport e della cultura.

La tre giorni denominata “Tripi tra natura e cielo” si articola con l’arrivo il venerdì con pernotto in serata e commedia a Campogrande, sabato 4 agosto in mattinata vengono avviati i percorsi guidati di trekking nei nuovi sentieri bonificati, in serata invece ci si sposta a Campogrande per la Festa della Birra. Domenica visita guidata alla Necropoli e al Museo Multimediale Santi Furnari dove si trovano i reperti della civiltà Abacena. Nel pomeriggio di domenica ci sarà la gara podistica da Tripi con arrivo a Campogrande, mentre la sera festa in piazza.

“Ci siamo impegnati per bonificare i sentieri che utilizzavano i nostri antenati che hanno reso Abakainon una delle città più importanti della Sicilia al punto che nel III SEC a.C. veniva in essa coniata la moneta – afferma il neo-assessore ai beni culturali Dario Monforte – Sabato daremo la possibilità di tornare in dietro nel tempo: ci saranno tre sentieri, il primo denominato “archeologico” che da Campogrande porterà attraverso una meravigliosa passeggiata alla Necropoli di Contrada Cardusa. Il secondo denominato “storico” che da Tripi porterà al Castello con la possibilità di ammirare tutto il golfo di Milazzo fino al Tindari e le isole Eolie. Il terzo percorso è quello Naturalistico che sempre da Tripi ci immergerà nella natura incontaminata della “Tallarita” in mezzo a dei sentieri bonificati di raggiungeranno antichi mulini palmenti del trecento.”

Il Comune ha anche promosso diversi eventi trasversali per animare il paese, con la partecipazione dei privati e dei cittadini: “il paese si trasformerà per l’evento in un albergo, le
case in ristoranti dove i tripensi daranno sfogo alla loro rinomata ospitalità preparando per gli amatori piatti tipici locali. Ci saranno gli agriturismi e i ristoranti che faranno dei pacchetti promozionali mentre nei centri storici di Casale e Tripi alta ci saranno degli artisti che suoneranno e dipingeranno.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.