Condividi:

Domani sabato 1 maggio, si apre il tradizionale “Maggio dei Libri”. Quest’anno le restrizioni Covid non consentono di programmare delle iniziative di presenza, ma l’assessorato alla Cultura ha inteso ugualmente promuovere, assieme al Consiglio di biblioteca, una iniziativa finalizzata alla diffusione della cultura soprattutto per i più giovani.

Il progetto, denominato “Un libro al giorno” prevede sino al prossimo 31 maggio la “segnalazione” di volumi, alcuni dei quali presenti presso la biblioteca, altri facilmente reperibili presso le librerie cittadine, in maniera tale da creare un ideale scambio culturale e di idee tra chi propone e chi legge.
“Il libro: compagno prezioso in ogni età, finestra aperta sul mondo, luce che illumina cuore e mente – afferma il presidente del consiglio di biblioteca Filippo Russo -. Un libro al giorno. Una foto e poche righe per conoscere, capire, crescere e vivere meglio. Ci incontreremo così…”
“La cultura è sempre viva – aggiunge l’assessore Alesci – e per noi rappresenta quel volano di crescita e di sviluppo che una città importante ricca di storia e tradizioni come Milazzo deve avere sempre in primo piano. Ritengo questo appuntamento fondamentale per rafforzare l’interesse che non deve mai mancare per i libri e per la letteratura e sono certo che le proposte che giungeranno dal Consiglio di biblioteca saranno di interesse per tutti”.
In questa prima settimana i testi proposti, per ciascun giorno, saranno i seguenti:
1. John Steinbeck – Uomini e Topi
2. Gian Arturo Ferrari – Ragazzo Italiano
3. Emiliano Della Sale – Paolo e Francesca. Galeotto fu il libro e chi lo scrisse
4. Graham Green, Il potere e la gloria
5. Strout – Olive, ancora lei
6. Giulio Ferroni – L’Italia di Dante
7. Paola Magi, Il pianista che ascolta con le dita.

Inaugurata oggi presso il Palazzo Municipale l’esposizione fotografica dell’artista Ursula Costa dal titolo “Il Filo dell’anima”.

L’esposizione organizzata dall’Associazione Salus di Taormina in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Milazzo, ha come protagoniste diverse donne, alcune delle quali milazzesi, accomunate dal difficile percorso della chemioterapia e mira a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione delle patologie tumorali.
All’evento, che si inserisce nell’ambito delle iniziative correlate al protocollo di intesa stipulato dall’Associazione Salus con il Comune di Milazzo, sono intervenuti oltre ad alcune donne ritratte negli scatti esposti, l’Assessore ai Servizi Sociali Simone Magistri, l’Assessore alla Famiglia e alle Pari Opportunità Beatrice De Gaetano, oltre alla Presidente ed al Vice-Presidente della neo istituita Consulta del Terzo Settore e i rappresentanti di alcune associazioni e club service cittadini.
A margine dell’evento l’Assessore Magistri ha ritenuto doveroso ringraziare l’Associazione Salus e l’autrice degli scatti per aver scelto come location di questa significativa iniziativa il Comune di Milazzo, rappresentando altresì che l’esposizione proseguirà fino al prossimo 13 maggio.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.