Condividi:

Continua la battaglia del movimento Cinquesei da anni presente nella città delle Terme ed a Furnari sull’apertura al pubblico dell’ufficio postale di Vigliatore. All’appuntamento di stamane domenica 7 marzo, grande partecipazione per la raccolta firme, con lo scopo di ripristinare il servizio.

In una nota dell’associazione, sempre attiva sul territorio per diverse battaglie a tutela dei cittadini, si legge:”Non avendo ancora ricevuto una risposta ufficiale alla richiesta, inviata via PEC dall’associazione il mese scorso, abbiamo iniziato nella giornata di sabato 27 febbraio una raccolta firme che possa far sentire la voce della cittadinanza a chi di competenza.

Abbiamo continuato la campagna di raccolta stamane domenica 7 marzo, dalle 10 alle 13 restando più che fiduciosi che una soluzione, in linea con quelli che sono gli standard lavorativi di tutti gli altri uffici postali della zona, si troverà, ponendo così fine agli enormi disagi che da quasi un anno gli utenti della Posta di Vigliatore stanno vivendo.

Grazie ancora a chi sta contribuendo, con una firma, a far sentire la voce del nostro paese”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.