Condividi:

Continuano le attività del progetto “Lost in education” con l’avvio dei primi Forum Territoriali Online il giorno 18 Novembre 2020 alle ore 15:00 Webinar in diretta su https://www.youtube.com/user/unicefitalia

Al forum parteciperanno: gli studenti e le insegnanti della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo Novara di Sicilia, Plessi di Furnari, Tonnarella e Mazzarrà Sant’Andrea, guidato dal Dirigente Scolastico prof. Giovanni Maisano; l’Equipe Territoriale con la Docente Referente dott.ssa Giacoma Crisafulli, Coach dott.ssa Orlando Francesca, Community manager e Formatore arch.Serenella Catalano.

Interverranno, inoltre, il Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Palermo, Dott.Pasquale D’Andrea; il Sindaco di Furnari, Avv.Maurizio Crimi; il Sindaco di Mazzarrà Sant’Andrea, Prof.Carmelo Pietrafitta; i parroci delle Parrocchie di Furnari e Mazzarrà Sant’Andrea, p. Domenico Mirabile e p. Giuseppe Morabito; il Presidente del Comitato Unicef provinciale di Messina, ins. Angela Rizzo Faranda e la Responsabile per la Regione Sicilia del Centro per la Salute del Bambino, dott.ssa Antonella Provenzano.

I Forum Territoriali virtuali del progetto dell’UNICEF Italia “Lost in Education” – sostenuto dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – rappresentano luoghi di incontro e confronto tra ragazzi, docenti, famiglie, agenzie educative, attori del terzo settore, del profit, enti pubblici e realtà che si occupano di minorenni, a livello locale.

All’interno dei Forum si attiveranno Tavoli di partecipazione attiva, in cui scambiare buone prassi e individuare strategie comuni alle situazioni di povertà educativa o di disagio sociale. Al centro delle discussioni nei tavoli ci saranno il Manifesto The future we want, l’Agenda dei ragazzi e delle ragazze per il futuro post COVID 19 delle proprie comunità educanti, e la Mappa di comunità educante, esito del lavoro di mappatura dei ragazzi e delle ragazze dei luoghi, fisici e simbolici, e degli enti e/o associazioni che considerano “educanti”: una mappa territoriale, che potrà essere base per l’avvio di un processo collettivo verso patti educativi territoriali.

Attraverso “Lost in education”, l’UNICEF Italia e i partner intendono: migliorare il benessere dei ragazzi e la loro capacità personale di percepirsi come attori trasformativi della propria comunità scolastica e di vita (soft skills di cittadinanza attiva); rafforzare la centralità della scuola come luogo educativo formale e in relazione costruttiva con il territorio; sviluppare una comunità educante in cui gli attori sociali siano capaci di riconoscere le proprie competenze educative e prendersi carico del processo educativo

PROGETTO LOST IN EDUCATION – Il progetto, sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che vede l’UNICEF Italia come capofila in collaborazione con Arciragazzi (Nazionale, Sicilia, Liguria, Lazio, Lombardia, Taranto) e con ARCI Liguria, viene realizzato in 20 scuole secondarie di primo e secondo grado (13 Istituti Comprensivi e 7 Scuole Superiori) di 7 regioni in Italia (Lazio, Lombardia, Sicilia, Puglia, Liguria, Sardegna, Friuli Venezia Giulia) e ha l’obiettivo di rendere questi ragazzi e ragazze, insieme con i loro genitori e insegnanti, consapevoli del cambiamento che possono operare nella società diventando essi stessi “pontieri” tra scuole e altri attori della comunità educante.

Per maggiori informazioni:

Istituto Comprensivo Novara di Sicilia

via Michelangelo 32, 98058 Novara di Sicilia (ME)Telefono & fax:

+39 0941/650032via Alighieri, 98054 Furnari (ME)Telefono & fax:

+39 0941/800038 Email: meic81600n@istruzione.it

Posta elettronica certificata: meic81600n@pec.istruzione.it

Email: lostineducationovara@yahoo.com

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.