World Cleanup Day. Barcellona Pozzo di Gotto ‘presente’. Associazioni e cittadini puliscono la zona di Sant’Antonino 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Guanti, scope, rastrelli per cittadini e membri di varie associazioni della città che stamattina, sabato 21 settembre, si sono ritrovati nella zona antistante l’Istituto Comprensivo “Foscolo” per pulire questi luoghi. 

Barcellona Pozzo di Gotto risponde quindi ‘presente’ all’evento che si sta svolgendo in tutto il mondo, il World Cleanup Day ovvero la più grande azione civica positiva che il mondo abbia mai visto. L’obiettivo è ripulire il mondo dai rifiuti e mantenerlo pulito attraverso il piano di riduzione dei rifiuti globale (Keep It Clean Plan).

Dalle 9.00 del mattino e fino ad ora di pranzo si è lavorato alacremente sotto un sole cocente ed una temperatura che superava i 30 gradi. Abbiamo notato, fra gli altri, alcuni rappresentanti di associazioni quali “Amici degli animali”, Barcellona; Associazione Accademia Musicale Artistica Culturale on.Nino Pino Balotta; Fidapa Barcellona P G; Genius Loci Barcellona PG; Gruppo scout FSE Barcellona 1° “P.G. Frassati”; Gruppo Genitori adottivi, Barcellona; Legambiente del Longano; Movimento Città Aperta; Oratorio FMA Barcellona PG; Parco Jalari Barcellona; Pro Loco Manganaro; Rotary Club Barcellona Pozzo di Gotto; Associazione “E. Petrolini” e “La Casa di Francesco” che giocava in casa, essendo la sede proprio di fronte il Santuario di Sant’Antonio di Padova.

Molto entusiasmo e spirito positivo per tutti i partecipanti che, hanno con questa mattinata, lanciato una piccola pietra in forma di messaggio sia alle istituzioni che ai cittadini stessi: andiamo verso un futuro nel quale se teniamo ai nostri figli dobbiamo curare e salvaguardare l’ambiente, solo così assicureremo agli uomini di domani un avvenire migliore.