Barcellona PG. Il concerto dell’Ensemble di chitarre Arcangelo Corelli in memoria del Dott. Michele Giamboi

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Nel pomeriggio di oggi, domenica 12 novembre 2017, si è tenuto a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) presso l’Auditorium dell’ex Monte di Pietà (Oasi) il concerto dell’Ensemble di chitarre Arcangelo Corelli in memoria del Dott. Michele Giamboi, medico originario di Novara di Sicilia scomparso prematuramente nel 2003.

La vedova Dott.ssa Raffaella Comito, da ormai parecchi anni onora il marito con una serata in sua memoria, dedicata alla musica classica, passione comune della loro vita insieme, donando una borsa di studio a giovani promesse della musica.

Protagonisti sul palco 8 bravissimi giovani chitarristi: Emanuele Barillaro, Andrea Abbate, Antonino Salerno, Rosario De Gaetano, Gabriele Calabrò, Paolo Magazù, Daniele Ruta e Angelo Forganni. L’Ensemble nato nel 2015 sotto la guida del Maestro Nicola Oteri si è esibito in questa serata in qualità vincitore, nel 2017, del “Premio Giamboi” al 19 Concorso Musicale Nazionale “Mandanici” città di Barcellona Pozzo di Gotto.

Dopo i saluti iniziali del Maestro Antero Arena, Direttore Artistico della serata, che ha ringraziato le altre Associazioni cittadine compartecipanti oltre all’Assessore Ilenia Torre, sono stati eseguiti brani di Brouwer, Aubri, Boccherini, Duarte, Rodrigo e anche due compositori messinesi, Michele Amoroso ed Antonello Soraci, hanno scritto due pezzi proprio per l’Ensemble, rispettivamente “Vocalise” e “Tormenta Tropical”. Alla fine un pubblico attento e numeroso ha richiamato l’Ensemble per un atteso bis e tanti applausi per questi promettenti chitarristi che già evidenziano le proprie spiccate qualità artistico-musicali.

La Dott. Comito ha consegnato loro il “Premio Giamboi”, una borsa di studio meritata per gli 8 chitarristi.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Musicale Placido Mandanici presieduta da Teresa Salvato e curato dal già citato Direttore Artistico Maestro Antero Arena. Hanno collaborato la “Genius Loci”, la Pro Loco “Alessandro Manganaro”, l’Università della Terza Età con il patrocinio della Regione Sicilia e del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.