Barcellona PG. L’archeologa Elisa Bonacini al Museo Epicentro: “Una vera enciclopedia d’arte contemporanea!”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Visita prestigiosa domenica 11 marzo 2018 al Museo Epicentro di Gala: la dott.ssa Elisa Bonacini, archeologa, consulente per la comunicazione e valorizzazione del patrimonio culturale siciliano, è stata accolta presso il Museo della mattonella dal fondatore e direttore Nino Abbate.

L’archeologa lo scorso 8 marzo ha ricevuto il premio “Donna del Mediterraneo 2018” sia per aver lanciato “izi TRAVEL.Sicilia”, piattaforma gratuita per creare audio guide volte alla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, sia in qualità di Ambassador per la nostra regione nelle “Invasioni Digitali”.

La dott.ssa Bonacini, nel suo tour per le bellezze della nostra provincia ha fatto quindi tappa all’Epicentro, rimanendone entusiasta.

Queste le sue parole a margine del bellissimo incontro con Nino Abbate: “Dopo oltre 5 anni, finalmente, riesco ad approdare anche al Museo Epicentro dell’amico Nino Abbate, un posto unico al mondo, nel quale, grazie alla folle caparbietà di Nino, tutta la storia dell’arte contemporanea è rappresentata, da Consagra alla Accardi fino all’appena compianto Gillo Dorfles, passando per ogni avanguardia possibile! Ognuna delle oltre 1000 mattonelle firmate da altrettanti artisti sono pezzi unici e la storia che c’è dietro ognuna è sempre incredibile. Un museo che meriterebbe molta più visibilità: il prestigio che gli è stato riconosciuto da moltissimi critici è incredibile! Grazie Nino, il tuo impegno di oltre vent’anni ci regala una vera enciclopedia d’arte contemporanea! Normale o Anormale?!? Non importa quale possa essere la definizione entro cui ti riconosci…sei certamente UNICO.”

Queste le parole di Elisa Bonacini, ulteriore testimonianza del fatto che a Barcellona Pozzo di Gotto abbiamo un’eccellenza che va difesa e tutelata.