Messina. Firmato Protocollo Operativo in materia di Prevenzione e Recupero della Dispersione Scolastica 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lo scorso venerdì 14 giugno 2019 presso l’Ufficio Scolastico Regionale, VIII Ambito Territoriale di Messina è stato sottoscritto un importante Protocollo Operativo in materia di Prevenzione e Recupero della Dispersione Scolastica, firmato per quanto concerne il comune di Barcellona Pozzo di Gotto dall’Avv. Angelita Pino, Assessore alla Pubblica Istruzione. 

Si tratta di una iniziativa che ha preso avvio dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Messina nella persona del Procuratore Dott. Andrea Pagano, da sempre sensibile a queste tematiche, e tra l’altro presente in varie circostanze nella città del Longano in convegni e incontri con gli studenti, ed immediatamente sposata dall’USR e dalla Dirigente dell’VIII Ambito Territoriale Dott.ssa Caterina Fasone.

Il Protocollo riguarda quindi oltre ai già citati Procura presso il Tribunale dei Minorenni e USR (osservatorio provinciale), anche alcuni istituti scolastici della provincia (osservatori d’area) ovvero l’IC “Luciani” di Messina, l’IC di Santa Teresa Riva, l’IC Primo di Milazzo e l’IC “Anna Rita Sidoti” di Gioiosa Marea e gli Assessorati ai Servizi Sociali dei Comuni di Messina, Barcellona Pozzo di Gotto, Lipari, Patti e Mistretta.

I coordinatori degli osservatori d’area si raccorderanno con l’osservatorio provinciale ed eventuali situazioni a rischio nelle varie scuole verranno quindi segnalate ai servizi sociali dei comuni coinvolti. Trascorsi 30 giorni e permanendo le situazioni a rischio come ad esempio prolungate assenze, la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni aprirà un fascicolo avviando l’istruttoria con audizioni e di conseguenza eventuale affidamento dei minori ai servizi sociali per quanto riguarda l’ambito scolastico fino al caso più estremo dell’affido ad altra famiglia o ad una comunità.

Grande soddisfazione per questo Protocollo ha espresso l’Assessore Angelita Pino, delegata dal Sindaco Dott. Roberto Materia a firmare in rappresentanza della città di Barcellona Pozzo di Gotto, (al quale l’Amministrazione comunale con delibera di giunta  di ieri, lunedì 17 giugno, ha aderito), la quale pur avendo una delega diversa dai Servizi Sociali nelle sue vesti di Assessore alla Pubblica Istruzione è da sempre particolarmente vicina alle problematiche dei giovani studenti e fra l’altro ha avuto modo di conoscere ed apprezzare oltre che condividere l’impegno del Procuratore Andrea Pagano in occasione dei precedenti incontri con gli studenti. Certamente una iniziativa importante e da attenzionare poiché è fondamentale vigilare sui nostri ragazzi per evitare che si debbano verificare situazioni pericolose, tutelando invece gli uomini di domani.