Pallavolo. Weekend intenso con derby attesi: sorride la Morgan, sconfitta per l’Antura

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Nella quindicesima del campionato di serie C regionale, le ragazze del volley barcellonese hanno affrontato le vicine della Polisportiva Nino Romano Milazzo. 

Lo scontro non ha messo in luce le qualità della squadra di Mister Venuto, al contrario ha messo in evidenza, dall’inizio alla fine, la buona prestazione delle milazzesi. La gara, che poteva sicuramente riservare qualche emozione in più, si è conclusa con un netto 3-0 (25-7, 25-19,25-22) in favore della padrone di casa della Romano, più attente sui fondamentali e concrete nello sviluppo del gioco.Le atlete del Longano fanno ancora i conti con una stagione segnata da una lunga serie di infortuni e, ad eccezione del terzo set, non riescono ad impensierire la compagine milazzese. Dopo i risultati positivi delle ultime due uscite, la Pol. Antura Barcellona è costretta a cedere tutti e tre i punti a disposizione alle ragazze di Maccotta, per le quali la vittoria significa terzo posto in classifica generale e possibilità di lottare per la vetta e la promozione.

Uno scenario totalmente diverso si è visto all’Aia Scarpaci, in una domenica gelida, ma riscaldata dal derby più atteso della stagione: Pallavolo Morgan – S.S. Trinisi.
Il campionato di serie C maschile, nella 17 giornata, vede, infatti, protagoniste le due squadre più quotate del messinese Morgan Barcellona e Trinisi Giammoro, rispettivamente seconda e terza forza del girone A. La rivalità sportiva si fa sentire già nel pre-gara, che annuncia una sfida emozionante. In realtà le attese non sono deluse, la partita sfora le due ore di gioco, durante le quali entrambe le formazioni mostrano una pallavolo oscillante tra recuperi spettacolari e errori banali dettati dal contesto. Il primo set, partito in sordina, lo conquistano i ragazzi di Caristi, ma il Trinisi non si arrende e torna in partita con un buon secondo parziale, gestito al meglio da Trifiletti e Co che, con lucidità e forza, riequilibrano la gara.
Stessa evoluzione per il terzo e quarto set, in cui i Barcellonesi, trascinati da un ottimo De Francesco, e gli ospiti, spinti dal martello Scilipoti, mostrano spesso e volentieri una bella pallavolo, portando il match al quinto parziale, davanti ad un pubblico divertito e partecipe.
E’ il tie-break a decidere la sfida, ma gli animi sono caldi e il nervosismo prende il sopravvento. La gestione del set da parte dell’arbitraggio diventa anch’essa obsoleta e in molti casi contraddittoria. Il parziale che, nonostante tutto, si gioca punto su punto, sfocia in un momento di confusione, in cui gli ospiti perdono due giocatori fondamentali per il continuo, allontanati dal direttore di gara. Si riprede dopo dieci minuti, i barcellonesi , in questa fase, restano cinici e concentrati, conquistando la partita sul 17-15.
Con la vittoria la Pallavolo Morgan consolida il secondo posto a discapito proprio dei rivali del Trinisi e si porta ad un solo punto dalla vetta.

Pallavolo Morgan – S.S. Trini 3-2 (25-21, 19-25, 25-21, 19-25, 17-15)