S.Teresa di Riva. Capitale del Cibo di strada, inaugurata lo “Street Food di Primavera”: più di 6mila persone

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

L’attesa è finita. La prima edizione dello Street Food di Primavera a Santa Teresa di Riva ha preso il via e l’ha fatto nel modo migliore. Il comune jonico ha registrato un vero e proprio boom di presenze.

Per tutta la giornata centinaia di persone hanno invaso il caratteristico quartiere di Torrevarata che ospita il villaggio del gusto.
Giovani, coppie e famiglie hanno scelto di trascorrere la Festa della Liberazione allo Street Food di Primavera.
Un 25 aprile da ricordare per gli organizzatori dell’evento, “Fratellone” e “People on the Move”, e per l’amministrazione comunale che ha creduto in questo progetto.
Entusiasmo ed emozione per il taglio del nastro che ha dato il via alla kermesse gastronomica e che ha segnato l’inizio di una nuova avventura per Santa Teresa di Riva.
“ Siamo davvero soddisfatti, ha affermato Claudio Prestopino, per la partecipazione numerosa e calorosa di oggi. Abbiamo lavorato per offrire al pubblico soltanto le eccellenze della tradizione gastronomica siciliana. 22 gli operatori presenti ognuno con una specialità che vale la pena gustare. Questo è il nostro omaggio alla Sicilia ed i numeri di oggi ci dicono che abbiamo fatto le scelte giuste.”
Soddisfatto anche il sindaco Danilo Lo Giudice: “L’inizio di oggi è stato dei migliori, con tantissima gente che fin dall’apertura ha preso d’assalto tutti gli stand. La formula dello Street Food è sicuramente ormai consolidata, anche se per la nostra comunità è la prima edizione e speriamo che possa avere un lungo proseguo. Credo che quello che più affascina è la varietà di prodotti tipici siciliani, ma anche l’aver saputo coniugare il “cibo da strada” con manifestazione ed eventi collaterali per tutte le tipologie di pubblico. Saranno 4 giorni ricchissimi che si concluderanno domenica, con la tradizionale festa della primavera che rappresenta il momento clou e che ogni anno richiama tantissimi visitatori. Non vi resta che venirci a trovare.”
Gli stand oggi e domani saranno aperti dalle 18 alle ore 00.30, mentre domenica 28 apriranno anche a pranzo.
Ben 22 le fermate del gusto. Grande attenzione anche ai celiaci e vegani. Uno degli stand è infatti gluten free grazie alla collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia.

Sono stati predisposti i bus navetta cha da Piazza Stracuzzi, dov’è stata allestita l’area parcheggio, condurranno i visitatori nel quartiere di Torrevarata senza stress.
Il programma completo e l’elenco degli operatori presenti è consultabile al sito www.streetfoodprimavera.it

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.