Condividi:

Buone nuove da Palazzo Longano per l’anno scolastico 2020/2021 appena iniziato il servizio di scuolabus sarà attivato, come da previsione. A partire dal prossimo 12 ottobre ed è stato predisposto seguendo tutte le indicazioni governative in merito alla capienza e al distanziamento all’interno dei veicoli.

“Nonostante i mezzi impiegati saranno riempiti fino all’80% della loro capienza – in conformità alle linee guida del Governo – l’Ente è tuttavia in grado di soddisfare tutte le richieste presentate dall’utenza.

L’accesso ai mezzi avverrà in modo contingentato, così come l’uscita. Gli scuolabus saranno, inoltre, opportunamente sanificati e dotati di gel igienizzante per l’igiene delle mani.

Quanto al servizio di mensa, altro pilastro dell’assistenza scolastica – bruscamente interrotto nello scorso mese di marzo in concomitanza con la chiusura forzata di tutte le scuole – l’attuale Amministrazione, nella pianificazione dell’azione amministrativa, ne ha previsto il riavvio con la ripresa dell’attività scolastica e potrebbe essere riattivato sin dalla fine del corrente mese.

 A tal fine, in data odierna si è tenuto un ulteriore incontro con la Ditta che gestisce il servizio, la quale dovrà – in tempi brevi – rappresentare all’Ente se intende proseguire il servizio de quo senza significative variazioni contrattuali, le quali imporrebbero la risoluzione del contratto vigente e, quindi, la necessità di espletare una nuova procedura di appalto, con conseguente allungamento dei tempi”. 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.