Condividi:

Con l’ultimazione della realizzazione del ponte sul Longano si è definita anche la nuova viabilità tra Calderà e Spinesante.
Nel corso di un ultimo sopralluogo, finalizzato a fissare i dettagli della segnaletica orizzontale e verticale che sarà installata a partire dal prossimo lunedì, è stato sottoscritto il relativo verbale alla presenza dell’ing. Anna Chiofalo e del geom. Domenico Stornanti per la Città Metropolitana di Messina, del Comandante della Polizia municipale Castrense Gangi e del Capitano Pinella Italiano per il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, dell’ing. Pietrina Bucolo e del geom. Carlo Guido Trovato per l’impresa Ricciardello, esecutrice dei lavori.
Le ultime verifiche, che hanno portato ad alcune modifiche rispetto alla progetto iniziale, hanno determinato la creazione di una rotatoria all’ingresso della rampa che immette sul ponte per chi proviene dalla frazione di Calderà, la realizzazione di piccoli spartitraffico per il miglioramento della sicurezza viabile e, per gli automezzi pesanti provenienti dalla via del Mare, impossibilitati ad usufruire di uno spazio di manovra per attraversare il ponte sul Longano, è stato definito l’obbligo di svolta a sinistra in direzione Spinesante.
A breve la segnaletica verticale e orizzontale sarà ripristinata anche all’interno del parcheggio che, con la rimozione del cantiere di lavoro, tornerà nuovamente fruibile.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.