Condividi:

Barcellona vince con merito contro una mai doma Siena con il finale di 70-67, regalando una vittoria di cuore e orgoglio ai più di 1000 tifosi del Palalberti, ma anche di tanta sofferenza negli ultimi secondi di partita. La squadra di coach Bartocci ha sempre condotto il match, viaggiando sul + 10 ed allungando addirittura sul +15 fino al terzo quarto, grazie alla prova di forza e talento di Loubeau, autore di una gara strepitosa con 22 punti, e di tutto il gruppo giallorosso. Nel finale, complice un calo di tensione dei locali e l’orgoglio di Siena, gli ospiti con due triple di fila di Ranuzzi e Borsato si erano portati ad una sola lunghezza, ma per Barcellona sarebbe stata una beffa dopo una gara sempre in avanti e gestita con grande padronanza.

Cronaca della gara

Nel primo quarto di match, primi 5’ all’insegna dell’equilibrio, con Barcellona che prova ad allungare con Centanni  e Loubeau, 11-7 al 6’.

Per Siena Udom e Roberts riducono lo scarto, ma Migliori e Capitanelli piazzano il momentaneo +6 a -2’30’’ dalla chiusura del primo tempino (15-9).

E negli ultimi secondi arriva anche lo schiaccione di Loubeau che manda in delirio il pubblico giallorosso. Per gli ospiti dalla lunetta accorcia Borsato, ma termina il primo quarto in favore dei giallorossi per 17-11.

Nei secondi 10’, Cucci piazza la tripla per Siena, risponde prontamente Capitanelli sotto le plance con due canestri di fila (21-14). Mens Sana che spinge sugli americani, Roberts piazza da fuori, mentre i giallorossi non mollano con Bianconi e Capitanelli mantenendo le distanze dagli ospiti, 25-19 al 14’. Ingrana Barcellona sospinta da Maccaferri e dalla tripla di Fallucca che infiamma il Palalberti, 30-19 al 15’. La squadra di Bartocci risulta aggressiva e determinata, ed ancora Fallucca ruba palla a metà campo e si invola a canestro. Barcellona arriva al massimo vantaggio con Bianconi che piazza il tiro da dentro il pitturato e Loubeau che fa 2/2 ai liberi, 36-23 al 17’. Barcellona, ancora con l’indomabile Loubeau sotto canestro e la penetrazione di Maccaferri, ma soprattutto grazie al buon gioco di squadra e tanta difesa, chiude il primo tempo sul +11, 42-31.

Nella ripresa, il copione non cambia per Barcellona, apre Loubeau che ne mette due di fila, 46-34 al 23′. Siena tenta il rientro con Ranuzzi e Diliegro ma rispondono i giallorossi con due canestri di fila del play Centanni e del capitano Migliori, 52-40 al 26′. Ancora Loubeau, inarrestabile sotto canestro ed anche ai liberi, permette ai giallorossi di allungare sul +15 al 18′, 57-42. Non si arrende Siena con Cucci  ma dall’altro lato Capitanelli va in tap-in dopo la penetrazione di Centanni.  Si chiude così il terzo quarto sul 59-45 per i giallorossi.

Nell’ultimo atto di gara, botta e risposta da fuori con Fallucca per Barcellona prima e Cucci per Siena, ma si resta sulle stesse distanze. Barcellona resta vigile e gestisce la gara, ed è ancora Loubeau a portare punti preziosi, 63-50 al 32′. Per Siena si fa sentire Ranuzzi, ma il ‘triplone’ di Migliori rimette le cose a posto, 66-55 al 36′. Nel finale di gara succede dell’incredibile, complice un calo di tensione dei giallorossi, Siena rientra in gara con Ranuzzi e Borsato abili a piazzare due ‘bombe’ di fila, 66-63 a -2’45”. Barcellona risulta tramortita dai colpi di Ranuzzi e compagni che giungono fino al -1 ma è ancora Loubeau in contropiede a piazzare il canestro del +3, 68-65 a -46”.

Ultimi secondi incandescenti, con Siena che tenta il tutto per tutto sul -1, mentre Barcellona non demorde e riparte in attacco con Centanni che guadagna fallo e dalla lunetta rimette le distanze, 70-67 a -8′. Ultimo tentativo disperato con assalto finale da fuori di Siena per impattare, ma i tiri risultano sterili e La Briosa Barcellona vince con merito davanti al suo caloroso pubblico una gara che si era fatta beffarda. Termina così sul 70-67 per Barcellona il match del Palalberti contro la ‘storica’ Siena.

Tabellini.

La Briosa Barcellona: Centanni 7, Fallucca 7, Loubeau 22, Capitanelli 10, Bianconi 7, Cefarelli 4, Migliori 10 Maccaferri 3. All. Bartocci.

Mens Sana Siena: Diliegro 9, Borsato 5, Panuzzi 13, Bucarelli 3, Udom 6, Roberts 14, Bryant 4, Cucci 13. All. Mecacci.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.