Condividi:

E’ in programma il prossimo 4 ottobre a piazza Montecitorio a Roma un sit-in di protesta e sensibilizzazione per la bonifica e messa in sicurezza della discarica di Mazzarrà S.Andrea.

La manifestazione pacifica organizzata dall’Associzione Cinquesei presente a Terme Vigliatore e Furnari, con la partecipazione dei cittadini, dei comuni vicini all’invaso di contrada zuppà, Terme Vigliatore, Furnari, Oliveri e Falcone. L’iniziativa prenderà il via con un applauso ironico di cinque minuti davanti alla porta del Parlamento, subito dopo nella piazza i manifestanti incontreranno i parlamentari siciliani discutendo dell’emergenza ambientale e igenico sanitario, che può trasformarsi in una vera e propria ‘bomba ecologica’ per tutto il territorio.
Partenza in autobus il 3 ottobre alle 21.30, per tutti coloro che volessero partecipare alla manifestazione, per ulteriori informazioni si può contattare i numeri di telefono presenti nella locandina o gli organizzatori della Cinquesei, l’invito è rivolto a tutti i cittadini dei comuni tirrenici.
Al sit-in hanno confermato la loro presenza il sindaco di Furnari Maurizio Crimi e il presidente del consiglio di Terme Vigliatore Domenico Genovese.

“La strategia disegnata dal movimento Cinquesei è quella di tenere alta l’attenzione – dichiarano i rappresentanti – non solo della politica, ma dei cittadini mettendoli in prima fila in questa battaglia che deve essere vinta per tutelare l’interesse nostro e dei nostri figli”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.