Condividi:

Iniziativa lodevole dell’amministrazione comunale meriese che ha subito accolto la proposta progettuale di un cittadino meriese, nel quale si chiedeva si ripristinare le pensiline per le fermate degli autobus, che da molti anni si trovavano in uno stato di degrado e di pericolo, non essendo utili al servizio al quale erano destinate.

“È motivo d’orgoglio aver reso omaggio al maestro Chinnici – spiega l’Ass. Affari generali dott. Carmelo Arcoraci – con le stampe dei suoi quadri che danno un tocco di colore e luce al nostro paese. Mettere assieme i servizi per i cittadini e nel contempo proporre e far conoscere l’arte di un artista conterraneo è importante per ribadire il grande tesoro che ha il paese di Merì, tesoro che viene conosciuto il tutto il mondo”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.