Condividi:

Dopo l’approvazione da parte del consiglio comunale del regolamento comunale per l’uso e la distribuzione dell’acqua potabile, da oggi per 90 giorni è possibile il ‘SUBENTRO GRATUITO TUTTE ATTIVITA’’.

Da Palazzo dell’Aquila fanno sapere che: “Per un periodo di 90 giorni, in maniera gratuita sarà possibile effettuare il subentro tra eredi in maniera gratuita salvo il pagamento dell’imposta di bollo. Non è infatti prevista la sanzione amministrativa di euro 258,23.
Da lunedì 12 aprile a venerdì 14 maggio 2021 sarà possibile prenotare appuntamento al seguente numero telefonico 0909231115.
Di seguito si esplicitano le novità a beneficio degli utenti:
SUBENTRO TRA EREDI: “l’utente subentrante, anche se non parente, deve regolarizzare il subentro entro il termine di 60 giorni, corrispondendo il pagamento di n.2 marche da bollo dell’importo di €16,00.
In caso di SEPARAZIONE TRA CONIUGI la voltura dovrà essere comunicata dall’avente diritto entro il termine di 90 giorni dalla sentenza di separazione, sarà a titolo gratuito previa necessaria allegazione del relativo provvedimento giudiziale in copia conforme.
Chi non regolarizza il subentro secondo le modalità del presente articolo sopra indicate, dal verificarsi della modificazione, è sottoposto al pagamento di una sanzione di €258,23 (euro duecentocinquantotto/23) oltre oneri di voltura.
Nel caso di subentro tra eredi il termine per regolarizzare è 90 giorni dalla data di successione legittima. Il termine complessivo non potrà superare i 15 mesi dalla data della morte dell’intestatario.
In ogni caso previsto il subentrante si farà carico del consumo dalla data di decorrenza del subentro.
PAGAMENTI BIMESTRALI: “Qualora le letture effettuate conducano alla predisposizione di un ruolo/lista di carico annuale, la riscossione delle relative fatture verrà effettuata in n. 3 rate alle scadenze mensili indicate nei bollettini. Se l’utente segnalerà a questo Ente il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (pec) per domiciliare le notifiche del comune di Milazzo, la riscossione delle relative fatture verrà effettuata in n. 6 rate alle scadenze bimestrali indicate nei bollettini. In caso di inadempienza nei pagamenti, il comune procederà, nelle forme di legge, all’invio del sollecito di pagamento all’utente moroso, con indicazione della data entro cui effettuare il pagamento e l’avviso che, in difetto, l’Ufficio Acquedotto provvederà alla riduzione della fornitura”.

Intanto sull’avvio del nuovo servizio di raccolta di raccolta dei rifiuti è intervenuto anche il consigliere comunale Antonio Foti evidenziando come soprattutto all’inizio, sia necessario uno sforzo collettivo da parte di tutta la cittadinanza affinché si limitino quanto più possibile le criticità iniziali.
“Penso – afferma – all’avvio- di una campagna di sensibilizzazione e informazione capillare in tutta la Città e nei quartieri che non coinvolga solo ed esclusivamente gli utenti social. Il cittadino dovrà essere parte attiva della programmazione futura. La raccolta differenziata è prima di tutto un processo partecipativo senza il quale non potrà mai entrare pienamente a regime. L’obiettivo da qui ai prossimi mesi ed anni non può che essere quello di aumentare le percentuali di RD avvicinandoci a tanti comuni virtuosi siciliani che, ormai stabilmente, superano il 65% di differenziata”.
Al riguardo Foti sottolinea l’importanza di rendere “funzionante e al servizio del cittadino” il Centro comunale di raccolta (CCR) di contrada Masseria, anche grazie al finanziamento concesso dalla Regione. “Urge infine – conclude Foti – avviare politiche ambientali vere sul fronte smaltimento rifiuti, coinvolgendo i Comuni limitrofi della Valle del Mela con l’obiettivo di compiere passi in avanti sul fronte legato all’impiantistica. Non è più pensabile conferire la nostra frazione organica a chilometri di distanza con costi elevatissimi che gravano sui cittadini. La sfida è rappresentata da una nuova fase di progettazione e il Recovery Plan è un’opportunità, un treno che non possiamo e dobbiamo perdere”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.