Condividi:

Consegnati questa mattina dall’Amministrazione comunale all’Asp i locali per avviare le vaccinazioni del personale appartenente alle forze dell’ordine e alle istituzioni scolastiche.

Si tratta di due stanze nell’edificio attiguo alla scuola ex Omni che sono state ristrutturate e messe a norma per consentire all’Azienda sanitaria di dare attuazione al programma vaccinale.
Il sindaco Midili prima di mettere a disposizione del personale dell’azienda sanitaria di Milazzo la struttura ha effettuato un ulteriore sopralluogo con i rappresentanti del Consiglio d’istituto del Primo Comprensivo per fugare ogni preoccupazione, emersa nei giorni scorsi, per la presenza di quei locali accanto alla scuola materna.
E’ stato constatato – così come il primo cittadino aveva chiarito dopo alcune proteste dei genitori – che il polo vaccinale è separato dall’edificio scolastico e le famiglie ed i docenti possono, volendo anche utilizzare un ulteriore accesso dalla zona del giardino dell’edificio ex Omni. In tutti i casi è stato concordato con l’Asp un differimento degli orari di ricezione delle persone che dovranno ricevere il vaccino e che comunque saranno organizzati in piccoli gruppi nel corso della giornata.
L’avvio delle vaccinazioni è stato fissato lunedi prossimo. L’assegnazione dei locali sarà comunque temporanea per circa due mesi.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.