Condividi:

Ancora una settimana a disposizione dei cittadini per partecipare al corso di formazione propedeutico alla nomina di Ispettore ambientale volontario comunale”, figura prevista dal regolamento comunale approvato lo scorso luglio dal consiglio comunale.
La procedura è finalizzata alla partecipazione gratuita di 100 soggetti al corso di formazione della durata di 30 ore, propedeutico alla nomina di Ispettore ambientale per la vigilanza sul corretto conferimento dei rifiuti in ambito comunale.
Alla fine del corso sarà formulata la graduatoria sulla scorta del punteggio conseguito da ciascun partecipante alla prova finale che consisterà in una prova scritta.
Nell’avviso pubblico sono inseriti tutti i requisiti per l’ammissione alla selezione e il programma del corso formativo, offerto in maniera gratuita dal Comune, nonché le modalità di presentazione della domanda.
Un servizio importante quello che dovrà essere svolto dagli Ispettori, soprattutto nel settore dei rifiuti, ma non solo. Sarà infatti attenzionato anche il fenomeno delle deiezioni canine non raccolte dai possessori dei cani. L’obiettivo è ottenere la modifica di comportamenti di alcuni cittadini che sembrano irredimibili, favorendo così quel senso civico e rispetto per i beni comuni che tutti auspichiamo a parole ma che nei fatti spesso non trova concreta attuazione.

Intanto l’Amministrazione comunale informa che essendo in fase di completamento la collocazione del primo gruppo di nuove edicole presso il cimitero, tutti coloro che hanno diritto ad ottenere il loculo per dare degna sepoltura al congiunto deceduto che, in atto, si trova all’interno della sala mortuaria, possono procedere al pagamento del canone di concessione, quantificato in euro 1.601,33, salvo conguaglio.
Il pagamento potrà avvenire tramite bollettino di conto corrente postale intestato a “Comune di Milazzo – servizio di tesoreria” – causale concessione loculo e dati del defunto) o tramite Poste Italiane al seguente Iban: IT77V0760116500000014064984
La ricevuta di pagamento potrà essere poi consegnata agli uffici comunali – servizio cimiteriale –.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.