Condividi:

Il report dei contagi registra 1.061 nuovi affetti al Covid19 in Sicilia su 25.951 tamponi processati, con una incidenza del 4,1%. La Regione è sesta per numero di contagi giornalieri.

I morti positivi al covid nelle ultime 24 ore sono stati 23 e portano il totale a 5.391. Il numero degli attuali positivi è di 25.244, con un decremento di 128 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.166.
Negli ospedali i ricoverati sono 1.369, 25 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 168, quattro in più rispetto a ieri. La distribuzione dei nuovi casi tra le province, vede Palermo con 256 casi, Catania 330, Messina 69, Siracusa 130, Trapani 51, Ragusa 75, Caltanissetta 73, Agrigento 63, Enna 14.

Intanto sul fronte vaccini, la Regione attende per sabato 185.800 vaccini anti-Covid che sono cominciate nella bella cornice della pinacoteca di Villa Zito, sede della fondazione Sicilia, a Palermo, le vaccinazioni dei senza tetto: sono state diverse decine le dosi somministrate oggi pomeriggio, tra i dipinti di Renato Guttuso e Pippo Rizzo.

Le inoculazioni continueranno nelle prossime settimane. La campagna vaccinale “Accanto agli ultimi”, è stata voluta dal governo regionale in collaborazione con il Comune e la Fondazione. L’iniziativa prevede la somministrazione di siero per i senza fissa dimora che abbiano compiuto i 60 anni d’età. Oggi erano presenti all’evento il presidente della Regione Nello Musumeci, il presidente della Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore, il commissario palermitano per l’emergenza Covid Renato Costa, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il vicepresidente della Caritas regionale don Sergio Ciresi. E anche la Sicilia avrà i “green pass”, con sei mesi di validità, per chi ha completato il ciclo vaccinale anti Covid e che sarà rilasciato, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria o da chi esercita la professione sanitaria che effettua la vaccinazione. Il pass “covid free” è previsto da una circolare dell’assessorato alla Salute, firmata dal presidente della Regione e assessore per la Salute ad interim e inviata, assieme ai modelli predisposti, a tutti i direttori generali e ai direttori sanitarie delle Aziende sanitarie dell’isola.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.