Condividi:

In un D’Alcontres-Barone privo del suo pubblico, l’Igea supera con merito la prova Virtus Ispica all’esordio, con una rete a zero grazie al rigore di Multanen. I giallorossi in varie occasioni potrebbero anche raddoppiare con Genovese e Assenzio. Buona la prestazione della squadra di mister Furnari, specie sulla mediana e sostenuta dalle scorribande di Biondo e Genovese. Ospiti ordinati e propositivi specie nella seconda parte di gara.

Andando alla cronaca del match, al 10’ assist di Multanen per Assenzio che piazza in pallonetto alto, con  la sfera che finisce sulla traversa.
Al quarto d’ora l’espisodio determinante della gara, fallo di Rodriguez ai danni di Assenzio, così al 17’ il vantaggio su rigore trasformato da Multanen.
Al 36’ Multanen si autore di un ottima percussione sulla destra, solo in area di rigore preferisce servire Genovese che dall’altro angolo svirgola con la palla che termina fuori.
Genovese cerca di farsi perdonare al 43’ con una splendida azione in area, con un tiro velenoso che lambisce il palo sinistro.
Allo scadere del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ancora giallorossi vicini al doppio vantaggio con Sciotto che sfiora la rete di testa.

Nella ripresa non cambia il copione con l’Igea che detta i tempi di gioco con Assenzio e Cardia sulla mediana e le scorribande di Biondo e Genovese in attacco. Al 23’ tiro insidioso dalla distanza del ragusano Cavallo, con Lo Monaco costretto a deviare sopra la traversa. Pochi minuti dopo contropiede dei giallorossi con Genovese che in progressione dalla metà campo solo davanti al portiere ospite, tenta uno ‘scavetto’ ma la palla va fuori.

Alla mezzora traversone di Cardia per il tiro al volo di Assenzio defilato sulla sinistra, palla che sfiora il palo alla destra del portiere Incatasciato.

Nei restanti minuti gli uomini di Furnari cercano di imbastire nuove azioni d’attacco ma il risultato resta sul 1-0 in favore dell’Igea. Vittoria importante all’avvio per la squadra del presidente Barresi, in termini di punti ed anche di morale.

ASD Igea: Lo Monaco, La Rosa, Longo, sciotto, Cassaro, Trimboli, Cardia, Assienzio, Multanen Genovese Bionfo, All. Furnari.

Virtus Ispica: Incadasciato, Bonaventura F. Butera, Monaco, Rodriguez, Milano, Cavallo, Costa, Achaval, Spoto, Serrago. All. Monaca

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.